Burger Kid

Burger Kid copertina marzo
Un tempo, nel paese della grande vocale, d’estate si mangiava il panino con la mortadella e i capperi, d’inverno il risotto con i carciofi freschi e i finocchi a pinzimonio con l’olio verde appena franto. Ogni tanto, per festeggiare, si faceva la schiacciata con l’uva o le pagnotte con il ramerino. Gli abitanti erano felici, si salutavano quando si incontravano e si chiamavano per nome, chiacchieravano da i’ panaio la mattina prima del lavoro e la sera a i’ circolo in fondo alla via.
Oggi, la vocale si è trasformata in un grande gelato a conopalla, i carciofi sono diventati blu insieme alle mozzarelle di bufala, la schiacciatina con la mortadella prima dei cortei non esiste più, forse non esistono più nemmeno i cortei. Tutto per il volere di un re ingordo che si è divorato in un boccone le case, la terra, i sapori, gli sbalzi di petto, le delusioni e i nomi degli altri. Nella grande abbuffata ci siamo persi i cibi da estate e quelli da inverno, presto però troveremo tutto l’anno il solito panino arancione, con lo stesso gusto qui e altrove, per non dimenticare almeno una cosa. Strano, non pensavo si potesse essere felici anche senza capperi!Burger Kid spot marzoIllustrazione di copertina, articolo e spot per il numero di marzo di “Emporium” – Mensile di informazione Empoli

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: