Burger Kid

Burger Kid copertina marzo
Un tempo, nel paese della grande vocale, d’estate si mangiava il panino con la mortadella e i capperi, d’inverno il risotto con i carciofi freschi e i finocchi a pinzimonio con l’olio verde appena franto. Ogni tanto, per festeggiare, si faceva la schiacciata con l’uva o le pagnotte con il ramerino. Gli abitanti erano felici, si salutavano quando si incontravano e si chiamavano per nome, chiacchieravano da i’ panaio la mattina prima del lavoro e la sera a i’ circolo in fondo alla via.
Oggi, la vocale si è trasformata in un grande gelato a conopalla, i carciofi sono diventati blu insieme alle mozzarelle di bufala, la schiacciatina con la mortadella prima dei cortei non esiste più, forse non esistono più nemmeno i cortei. Tutto per il volere di un re ingordo che si è divorato in un boccone le case, la terra, i sapori, gli sbalzi di petto, le delusioni e i nomi degli altri. Nella grande abbuffata ci siamo persi i cibi da estate e quelli da inverno, presto però troveremo tutto l’anno il solito panino arancione, con lo stesso gusto qui e altrove, per non dimenticare almeno una cosa. Strano, non pensavo si potesse essere felici anche senza capperi!Burger Kid spot marzoIllustrazione di copertina, articolo e spot per il numero di marzo di “Emporium” – Mensile di informazione Empoli

Contrassegnato da tag , , , ,

Ratatà festival

Flyer Ratatà programma Flyer Ratatà programma retro
Flyer programma Ratatà – Festival di fumetto, illustrazione, grafica, editoria indipendente
Illustrazione e grafica L:sa+Nic

youbiquity

Cartolina yuobiquity Iaconesi Cartolina yuobiquity Iaconesi.indd Schermata 2014-03-25 alle 13.30.38
Progettazione e realizzazione immagine coordinata del progetto “youbiquity – moltitudini connesse”
Flyer wotkshop 01 e blog

The magic city boom

Lisa-The magic city boom 01low
Il mio poster per The magic city boom – Collettiva Postergraphics – 15 e 16 marzo 2014 – Sforzacosta (Macerata)
Lo sviluppo urbano, lo sfruttamento del territorio, l’aumento della popolazione, il rapporto uomo-città. Sono questi alcuni degli spunti che ispireranno i manifesti degli undici artisti in mostra e le installazioni animate. La città, con tutti i suoi meccanismi intricati, il rumore, il traffico, la gente, i ritmi che aumentano, la vita che corre, ma anche i tanti stimoli, le grandi opportunità, la musica, la cultura e la libertà, “tutto ciò che vuoi quando vuoi”! Questo è The Magic City Boom!!!
Con i lavori di Nicola Alessandrini (Macerata) – Lorenzo Bartolucci (Ancona) – Matteo Cicarilli (Macerata) – Alfonsina Ciculi (Macerata) – Silke de Vivo (Merano) – Francesco Forti (Macerata) – Lisa Gelli (Empoli) – Francesco Giustozzi (Macerata) – Gerda Märtens (Tallinn – Estonia)- Lara Quatrini (Appignano) – Rosanna Stefanelli (Anzio) – Marisa Ventura (San Severino Marche) – Elis Wilk (Méry-sur-Cher – Francia)

Contrassegnato da tag ,

CASETTE DI SALE E D’ARGILLA

Laboratorio casette
Laboratorio di illustrazione per bambini
Sabato 15 marzo – ore 10:30 – Libreria Rinascita [Empoli]

Siamo alberi

Siamo alberi 01 copia Siamo alberi 17 copiaSiamo alberi 26 copia
Illustrazioni realizzate per “Silent Book Contest 2014″…bellissimi i lavori selezionati!
Ecco qua il mio Silent Book!

Contrassegnato da tag ,

Ratatà

manifestoratataflat
Manifesto ADV per RATATA’ – Festival di fumetto, illustrazione, grafica, editoria indipendente
Illustrazione e Grafica L:sa+Nic

A breve on line il programma e le informazioni definitive! Stay Tuned!!!!

La primera gente

Alcuni studi per un nuovo progetto.
[China su carta giapponese , h.70 cm]

L’odore della macelleria

Gennaio spot01B

Gennaio spot02
Illustrazione di copertina e spot per “Emporium” – Mensile di informazione Empoli
Questo invece il mio articolo di Gennaio:
Così a testa in giù, tra i piedi che arrivano vedo scorrere lenti fiumi di scarpe bucate. Le mani fredde scavano tra la carne livida e i nervi aggrovigliati. Una tortura. Sono cibo per gola ingorda. Mi cerca dentro, fino in fondo, in punta di coltello e di promesse maledette.
Le costole in fila. le sfumature scariche turchesi, un bue squartato con i tacchi a spillo. Rosso fuoco.
Le istruzioni della lavatrice ripiegate nel mobiletto dell’ingresso, le chiavi del mio studio appese vicino alla porta. Ripasso a memoria le parole scollegate, i gesti sconnessi. Possesso.
Non ti conosco più, non ti ho conosciuto mai, chi sei? Chi sono? Di chi sono?
Mi mischierò negli umori caldi fino a scolorire, sventrata in tanti piccoli pezzi.
Angoli di me.
Giravolte virtuose nella sala da pranzo, fratture ignote di una fata grassa, una ballata interminabile per uscire dal corpo. Dalle mani, dalle ginocchia, dai fianchi, dalle tempie, dai capelli.
Sguardo assente.
Vuoto.
L’odore della macelleria sulla poltrona di casa.
Mi alzo, esco, non torno.
Sono mia.

“Secondo il Rapporto Eures (Ricerche economiche e sociali), tra il 2000 e il 2012 in Italia sono state assassinate 2.220 donne, una media di 171 omicidi l’anno, uno ogni due giorni. Quasi l’80% dei delitti è avvenuto “nell’ambito familiare o affettivo”. Il responsabile della violenza è nel 48% dei casi il marito, nel 12% il convivente, nel 23% l’ex partner. (Nel 2013, sono 128 le donne uccise.)”
[fonte: http://www.repubblica.it/cronaca/2013/11/25/news/femminicidio_128_donne_uccise-71867653/]

L:salab

LisaLab fronte LisaLab retro
Ecco i miei laboratori di illustrazione per bambini! :)

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.